Caratello – I vini italiani
Deal des Tages

L'Olio Selezione Caratello

Olio d'oliva di Ramses e Plinio

Nella moderna «dieta mediterranea», l'olio d'oliva gioca senza dubbio un ruolo fondamentale. Questa sana alimentazione era conosciuta già a Ramses II (1303-1213 a.C.), al medico Plinio, a Hildegard von Bingen e tanti altri ancora. Oggi, molto più che in passato, gli oli d'oliva possono contenere un'infinità di elementi preziosi, uniti ad un gusto unico e coinvolgente. Perché ciò si verifichi, è necessario che tutte le fasi di produzione, dalla raccolta all'imbottigliamento, vengano eseguite in maniera oculata e ottimale.

Per essere informati in modo affidabile sulla qualità di un olio d'oliva, è importante assicurarsi che l'olio provenga da un olivicoltore indipendente, e che contenga i seguenti dati circa i valori dei suoi elementi essenziali:

– Polifenoli, superiori a 200 mg/kg

– Valore di perossido, inferiore a 10 meq/O2/kg


Riconoscere l'olio d'oliva


Un' indicazione sull'etichetta anteriore o posteriore della confezione dichiara generalmente se un olio provenga o meno da un olivicoltore che lavora in proprio. Ad esempio trovate la dicitura:

Prodotto e imbottigliato dall'olivicoltore + nome del produttore.


Oppure:

Imbottigliato all'origine da + nome del produttore.


Se trovate scritto solo imbottigliato da + un nome o un codice, si tratta in linea di massima di olio d'oliva che non è stato prodotto dall'imbottigliatore stesso, ma solo acquistato da terzi.

Torna su Torna su